Celiachia

Mettiti in contatto con gli esperti della nutrizione ad alimentazione per ottenere un programma personalizzato.

Compila il modulo sottostante per ricevere in poco tempo un preventivo di spesa.


Descrizione Celiachia

La celiachia è un’intolleranza alimentare alla componente principale del glutine, un insieme di proteine contenute nel frumento, nell'orzo, nella segale, nel farro e nel kamut. Tra le cause dell’intolleranza ci possono essere fattori genetici ed ereditari ma la problematica può manifestarsi anche in maniera indipendente. Tuttavia è importante, al sopraggiungere di determinate manifestazioni sintomatologiche, consultare subito un medico specialistico per avviare le indagini del caso. Imprendo.org è il servizio che consente di mettersi in contatto con allergologi specialisti in celiachia ai quali si possono richiedere informazioni o un appuntamento per una visita.

Il supporto di un medico è decisivo dal momento che i sintomi della celiachia sono comuni anche ad altre patologie: diarrea cronica, perdita di peso, feci chiare, anemia, produzione di gas, dolori alle ossa, cambiamenti comportamentali, crampi muscolari, stanchezza, crescita ritardata, dolori articolari, insensibilità agli arti ed altri si possono infatti riscontare anche in malattie intestinali, depressive o semplicemente nella stanchezza cronica.

Ecco perché bisogna sempre far riferimento ad un allergologo. Egli potrà effettuare i test medico scientifici adatti a diagnosticare la celiachia e sottoporre al paziente un’adeguata dieta. Sì, perché la dieta alimentare è, in questo momento, l’unica soluzione per evitare il sopraggiungere di crisi e problemi allergici.

Seguire una dieta “glutin free” non è semplice dal momento che il glutine si trova in moltissimi alimenti ed il rischio di contaminazione con i prodotti che contengono i cereali ammessi ai celiaci è molto alto, sia nella fase di produzione che in quelle di trasporto e commercializzazione dei prodotti.

Ma c’è anche l’aspetto psicologico da non sottovalutare: c’è bisogno infatti di una grande forza di volontà da parte del paziente per intraprendere e seguire una dieta per contrastare la celiachia. Le privazioni sono numerose anche se in commercio è ora molto più semplice trovare cibi ed alimenti che sostituiscono in toto quelli contenenti glutine.

L’educazione alimentare è necessaria dal momento che non si possono mangiare tutti gli alimenti contenenti frumento, orzo e loro derivati. Sono vietati pasta, pizze, pane, carne o pesce impanati, latte e tutti i metodi per cucinare che utilizzano la farina. Sono invece concessi la carne, il latte, i latticini, le uova, le verdure, il riso e il mais. Come detto però esistono gli alimenti sostitutivi – quelli che si trovano nei supermercati con il simbolo della spiga barrata – che consentono agli affetti da celiachia di mangiare anche, ad esempio, il pane e la pizza.

Prodotti che sono concessi gratuitamente previa presentazione di documentazione idonea alle Autorità Sanitarie Competenti.
Per trovare nel modo più rapido e semplice un allergologo basta cercare su imprendo.org. In questo modo si potrà richiedere anche un appuntamento ad un medico specialista in celiachia.
 

Trova il professionista per Celiachia nella tua zona